CHI COMANDA IL MONDO
Giuseppe Povia - Chi comanda il mondo / Who's in charge of the world
Lunedì, 15 Giugno 2015 11:43

Troppo ridere ieri. La Calabria è sempre un passo avanti.
Sulla canzone del piccione poi.. eh si perchè il piccione in Calabria è la “femmina”.

Tutte queste piazze sempre piene di ragazzi e ragazze che urlano, saltano e si divertono
e tra un pezzo e l’altro ti applaudono e ti cantano i cori come se tu fossi il numero 1 al mondo.
Esagerato eh..? No no ieri è andata proprio così. Poi pubblicherò anche un video.

L’Italia è anche il paese dell’entusiasmo e dei tanti colori,
della vita fino a tardi e del vivere con poco divertendosi tanto.

L'Italia è il paese delle signore che ridono per le battute e piangono quando si emozionano,
dei signori che non si scompongono ma che poi alla fine del concerto
vengono dietro le quinte e ti dicono “Povia si nu cavaddru pazzu” (più o meno così)
E tanti altri: "Povia stai attento che ti fanno fuori" (vabè più fuori di così...)
E altri ragazzi giovanissimi che si commuovono su "Maledetto sabato"..
Alcuni per lo stesso motivo del brano: Avere perso un amico in un incidente.

Bellissima serata ieri, comandata in modo eccellente da Simone Zeta Saccomandi
che al mixer di sala riesce a far suonare in modo chiaro anche i muri e te ne accorgi perchè
la gente salta ed è attenta! Il fonico di sala è la persona più importante di un live, più di me.

Grandi musicisti, sempre professionisti nonostante i problemi tecnici che non sono dipesi
da nessuno. Abbiamo scoperto un nuovo service, i ragazzi del West-Service, tutti giovani
e speranzosi. Ci siamo conosciuti ieri e per essere la prima serata direi ottima impressione!

E’ un lavoro duro montare il palco, portare tutto in condizione scenica, seguire il concerto
in modo concentrato e poi smontare tutto, caricare e tornare a casa. GRAZIE ANCHE A VOI.

Nei problemi tecnici purtroppo non sono state registrate le prime 6 canzoni nella chiavetta USB
quindi se mi scriverete, sappiate che già lo so e che magari ad un prossimo live vi posso
inserire nella chiavetta tutto il concerto intero. Purtroppo capita, benedetti-maledetti computer.

La serata è stata fotografata dal Bomby Ranalli, tra un paio di giorni
pubblicherò le foto sulla pagina.

Comunque siamo nel mio blog, quindi fatemi esprimere alla “mia” senza censura-facebook
CAZZO CHE SERATA IERI…E CAZZO CHE GENTE POSITIVA CHE C’ERA!

Grazie al comitato di Casabona (Crotone) che ci ha voluto nonostante le critiche
che si ricevono (è normale) quando si sceglie un artista e qualcuno non è d’accordo
perchè si pensa sempre che Povia è: Quello di 2 canzoni, i bambini e i piccioni”…

Ma ieri la piazza era come sempre piena fino alla fine ed eravamo quasi 4 mila (quasi)
GRAZIE DEL VOSTRO CUORE, TORNEREMO L’ITALIA CHE DOMINAVA L’EUROPA!

Dal regno delle due sicilie è tutto, oggi partita di cacio a Benevento!! 

P.s. Un grazie a tutti i ragazzi della Crucolese (Crucoli, Crotone)
che la sera prima ci hanno sfidato e battuto a calcetto, si ma di poco eh! ;D 

Un grazie sempre alla squadra in campo: 

Francesco Favilli (Batteria) 
Corrado Guidi (Chitarra elettrica) 
Giorgio Santisi (Basso) 
Anna Magno (Violino e Voce) 
Alessio Buccella (Piano e Tastiere)
Simone Zeta Saccomandi (Mixer di sala) 
Gigi Liviero (Regia, organizzazione) 
Bomber Ranalli (Fotografia) 
Aziz Benguennouch (Regia e Riprese)  

Gianmaria (Mix di palco) 
Luigi (Runner)
Fausto, Daniel (Luci&service)
Michele (West-Service)

e? e? e?  Muaciaaaaaaaa (Ufficiostampa)

Me