top of page
Cerca
  • Immagine del redattorePovia

Armi e guerra al festival


Nelle mie minuscole produzioni musicali canto le emozioni e denuncio le ingiustizie. Non c'è bisogno di essere esperti per capire che hanno reso normale l'inaccettabile e plausibile ciò che era impensabile. Parlano di pace dando messaggi di guerra. Ho sacrificato la mia carriera per cantare cose che nessuno canta e mi hanno chiuso porte e portoni. L'unico modo che ho di andare avanti da persona sana di mente è chiedere aiuto a Voi. Nella collana di 34 brani ci sono canzoni d'amore, sociali e di denuncia. SOStieni la musica libera, acquistali (€25) info 348.7623972 o giuseppepovia@vodafone.it

Comments


bottom of page