top of page
Cerca
  • Povia

Sono diffidente e penso male, già



'Non essere diffidente, non pensare male o vivrai male'. Perchè? La diffidenza è naturale se non si conosce o non ci convince qualcosa o qualcuno. Da sano di mente credo che fiducia e amicizia siano percorsi lunghi da conquistare. Poi ognuno di noi pensa anche a ciò che gli conviene quindi è normale diffidare o pensar male. Essere obiettivi, farsi domande e avere dubbi è giusto. E se una cosa è detta o fatta dalla maggioranza, non significa che sia giusta o buona. Ho scelto di sacrificare la mia carriera artistica per cantare cose che non canta nessuno sennò non lavori. Ho molti nemici anche se so che la maggior parte di loro la pensa come me. Ecco la differenza tra vendersi e non. Meglio stare antipatico a qualcuno piuttosto che essere "l'amico de tutti" che poi si sa.. non è amico di nessuno.

Sto autoproducendo il disco+libro "adolescenza", pre-ordinalo o fai una donazione per aiutarmi a realizzarlo e in cambio ti manderò i 34 brani degli ultimi 2 dischi. IT14N3608105138227536727540 - 348.7623972 o giuseppepovia@vodafone.it

bottom of page